Anche a Lodi è stata accolta e  seguita  l’iniziativa Fridays For Future, promossa dalla quindicenne svedese Greta Thunbergh che dall’agosto scorso manifesta ogni venerdì davanti al Parlamento svedese

Faccio sciopero. Lo faccio perché gli adulti stanno sputando sul mio futuro”.

Alcuni (farneticanti?) negazionisti hanno tentato di  bollare questa iniziativa come una ragazzata o come espressione di fanatismo.

Credo invece che noi, figli del moplen,  e di mille altri miracolosi composti chimici che hanno accompagnato la nostra spensierata gioventù ,  dobbiamo solo chiedere scusa alle nuove generazioni per l’uso scellerato di risorse ambientali che sta catapultando  il pianeta verso la catastrofe.

E credo che dovremmo , nello specifico, chiedere scusa ai ragazzi lodigiani  per continuare a permettere  lo  stravolgimento del nostro territorio , per la scomparsa e l’avvelenamento di una campagna fertile, per le rogge invase dai rifiuti, per  aver permesso che un’insensata presenza di centri logistici e commerciali rubasse suolo alla campagna e vitalità alle nostre  nostre magnifiche vie e piazze,  per non essere (stati) capaci di difendere la nostra terra.

 

‘Lodigiano paese dei colori’, recitava uno slogan dell’ATP di alcuni lustri fa…verdi silenzi, azzurri intrecci, rosse presenze;  ora il colore dominante sembra essere il grigio, delle strade, del cemento, dei capannoni, spesso inutilizzati e fatiscenti, manifesti di uno sciagurato consumo del suolo.

 

 

 

 

Grazie ai nostri ragazzi per l’impegno e la determinazione nel portare avanti questa iniziativa,   per il rispetto ed il sostegno alla  Terra,  …se voi siete il risultato  delle nostre azioni…  allora  qualcosa di buono abbiamo fatto pure noi!

 

 

Roberta Rebella

 

 articoli del blog

 

La Buona Comunicazione:
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto, Presidente e Maurizio Sarlo, Fondatore)
Info: www.coemm.org
facebook.com/COEMMeCLEMM

One thought on “Anche a Lodi i ragazzi dimostrano di essere migliori dei nonni…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *