Home>Blog>Eventi>Quando c’era il Rally Costa Smeralda
Eventi Sport

Quando c’era il Rally Costa Smeralda

? Quando c’era il Rally Costa Smeralda, si fermava tutto
Le auto correvano lungo gli sterrati, e gli uffici, le fabbriche, le scuole si bloccavano
Non era solo una gara. Era molto di più. Era una festa di popolo.

Quando c’era il rally significava che il lungo inverno era finito e che stavano per arrivare le belle giornate di mare
Che tutto era possibile e tutto era concesso
I bambini e i ragazzi marinavano le lezioni già durante le prove, di giorno e di notte
Da Arzachena a Porto Cervo, da Calangianus a Sant’Antonio, da Telti a Bortigadas, da Olbia ad Aglientu tutti volevano essere lì, fra le stradine in cui sfrecciavano le Fiat 131 Abarth, le Lancia Stratos, le Lancia 037, le Lancia Delta…
Tutti dovevano essere lì. Perché quello era il posto in cui bisognava essere. I genitori non facevano storie, gli insegnanti neppure. Il rally era il rally, discussione chiusa

Dopotutto, il Costa Smeralda era l’Evento
Valeva per il campionato Europeo, ma era più importante di un Mondiale
La Lancia portava qui le sue migliori auto, i suoi migliori piloti. Alen, Bettega, Biasion, Kankkunen, il leggendario Toivonen. Erano eroi, sono eroi
Era una grande cosa: ed è bello che oggi, 40 anni dopo la prima edizione, si corra la Prima gara storica. Ha un grande significato

Perché il rally è stata una delle grandi intuizioni del Consorzio Costa Smeralda, degli alberghi della Società Alberghiera Costa Smeralda, dell’Alisarda. E’ stato un capolavoro aver creato dal nulla una manifestazione sportiva che aprisse la stagione a marzo o aprile, che facesse parlare della Costa Smeralda in tutto il mondo e che facesse sentire la Costa Smeralda quello che era ed è: un investimento unico nella storia, un immenso patrimonio di tutti i sardi, di tutti gli italiani

? Una Lancia 037 del team Martin impegnata in una prova nella collina di Monti Tundi, vicino ad Abbiadori, dove le strade erano ancora sterrate

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *