Home>Blog>Cronaca>Gli “Evoluzionari del Terzo Millennio!”
Cronaca

Gli “Evoluzionari del Terzo Millennio!”

(…dal Libretto di Maus… 😉)
CLEMM, Sociali e Dedicati …
Gli “Evoluzionari del Terzo Millennio!”
(…fra accusatori di ogni risma, COEMM, CLEMM e PVU, propongono l’eticrazia ed il cambio di paradigma per un Nuovo Umanesimo).

Attenzione: questo è un post più lungo dei soliti! Chi ha a cuore il Mondo Migliore prenderà tempo per leggerlo e approfondirlo con parenti ed amici, durante i prossimi salotti solidali…😉

In origine era un mio sogno poi, quando avevo quasi perso le speranze, è iniziato un cammino etico e con un unico obiettivo: passare parola del nostro Programma per un Mondo Migliore e, partendo dalla base più umile, professionale e seria, riuscire a far riflettere tutti gli Italiani sulle vere cause che provocano le cicliche crisi e le povertà. Anche portando alla luce etiche e moderne soluzioni!

A seguire, fin dal primo salotto solidale del 30/05/2015, il Progetto COEMM prese sempre più buona forma. Fu un continuo tessersi di una rete di Persone di valore, libere da ogni vincolo giuridico con il COEMM ma comunque interessate a studiare/praticare quanto descritto sopra ovvero le vere cause di cicliche crisi e povertà e a passare parola sulle soluzioni ai tanti problemi che affliggono l’intera Umanità.

Il cambiamento deve iniziare dall’Italia: l’unica Nazione al Mondo, da cui può partire l’esempio pilota che permetta di cambiare il paradigma economico e sociale della emissione a debito della produzione e scambio della moneta, creando un equilibrio sociale degno del Terzo Millennio d.c.

Un progetto ed programma, quelli COEMM (ed oggi PVU), che abbracciano più ambiti sociali con l’obiettivo di contribuire a proporre una cultura a 360 gradi; una cultura foriera di proposte di riforma per tutti i comparti sociali, la quale cultura porti a convincere la maggioranza della Popolazione Italiana a considerare il “cambio di paradigma” suddetto e il raggiungibile equilibrio fra i costi e i benefici di una collettività.

Dopo circa tre anni di lotte appassionate e totalmente etiche, dallo scorso 11 novembre 2018, il sottoscritto ha poi accettato di ricevere il mandato offertogli di segretario politico del PVU. A tal proposito esprimo la mia “Vision”: proporrò modifiche sostanziali dello statuto per poter operare come il “programma” permette, per contribuire a raggiungere gli obiettivi etico e democratici che il suddetto programma si prefigge. Ovviamente, fino a quando avrò il consenso della base delle Persone che seguono il nostro Programma. A tal proposito, agli interessati dell’agire politico, propongo fin d’ora di guardare alle elezioni amministrative del prossimo maggio 2019, ma solo come “pura palestra”, per formarsi ed essere pronti alle prossime elezioni politiche (che a mio avviso saranno anticipate al 2020, rispetto la loro scadenza naturale). Specialmente per i Comuni sotto i 1000 abitanti, dove non serve raccogliere le firme e, presentando la Lista PVU, sarebbe un grande segno di buona presenza.

Propongo altresì una vigile, etica, democratica, creativa e buona “opposizione del Popolo” verso tutti i Parlamenti e Governi che si succederanno da qui fino a quando il suddetto cambio di paradigma non sarà democraticamente raggiunto!
Lo si deve per il futuro dei figli di tutti.

Serve ribadire che, il PVU, che a suo tempo era nato e aveva richiesto ed ottenuto di promuovere il programma culturale e sociale promosso dal COEMM, ha l’obbligo morale di portare il Programma Mondo Migliore a cambiare in meglio l’Italia. Un soggetto giuridico, quest’ultimo, quindi, perfettamente in regola con i dettami della Costituzione Italiana, per fare politica di Partito.

Accettando tale carica politica, però, chi vi scrive è ancora più conscio di quanti ulteriori ostacoli cercheranno di metterci davanti i cosiddetti “poteri forti”: saranno ancor più numerosi e mirati di quelli sopportati fino ad oggi.

Premesso ciò, è corretto indicare una massima trascendentale a cui vale la pena appellarsi sempre: “male non fare, paura non avere”!

I nostri Legali stanno però facendo ogni azione corretta per portare avanti ad un Giudice chiunque si stia scagliando contro il nostro Programma in modo vigliacco e delinquenziale.

Siamo ben consci che i “poteri forti” ci vorrebbero scomparire dal panorama sociale. Ma noi crediamo nella natura delle cose e nel trionfo della giustizia: prima di tutte di quella Divina!

Il sottoscritto ed i suoi Legali, infatti, al contrario, ritengono di aver sempre agito in modo etico, solidale e con una democratica visione della cultura sociale, mettendo assieme proposte ed azioni che sono state accolte da migliaia e migliaia di Persone per bene; azioni, per altro, che in alcuni casi sono state di importante innovazione (vedi esempi come quello della video lettura tridimensionale; della lettura del DNA del nostro dott Daniele Tedeschi o del Progetto di EcoFoodFertility del dott Luigi Montano, Etc.) quanto di visibile dimostrazione di etica condivisione (dalla solidale pulizia di spiagge e territori a quella della solidarietà economica verso Persone messe a disagio sociale dal turbo capitalismo, azione quest’ultima che abbiamo promosso e promuoviamo, pur avendo sempre dichiarato di non essere nati per tale obiettivo).

Peraltro non vogliamo nascondere che, fra le decine e decine di migliaia di Persone che in questi anni ci hanno seguito, qualcuno di scorretto, stolto (colgo occasione per lanciare, da qui, un monito anche a quel “pirlotto” che sale sui palchi mascherato da uomo ragno e che nel suo sito scrive che il COEMM lo sostiene! Pazzesco! Anche lui ed il suo bugiardo network finiranno dal Giudice per nostra mano: ho sempre ribadito che non intendiamo proporre network per la raccolta di denaro che non siano davvero super garantisti del rispetto delle Leggi vigenti in materia”!) e troppo spesso anche malefico, si è accostato al nostro Progetto, approfittando della nostra grande rete solidale; millantando e persino denunciando fatti a noi non ascrivibili. Soggetti che ci fanno spendere grandi energie benché noi si sia, tutt’ora, diverse struttura ma per nulla sovradimensionate, anzi il contrario (per ora).

La Fininvest ed alcuni suoi Programmi TV, ci hanno fatto passare per “colpevoli” mediante una gogna mediatica che avrebbe stroncato un “Elefante”; lo hanno fatto ancor prima di chiedere un confronto o di aver avuta contezza di nostra eventuale colpevolezza da parte di un qualsiasi Tribunale.

Altrettanto hanno fatto e continuano a fare altri mirati e a noi conosciuti soggetti che, addirittura, sostengono di avere informazioni riservate le quali, ad ogni tre x due, vorrebbero che la Forza Pubblica intervenisse per fermarci.

Alcuni dei suddetti detrattori, hanno anche il coraggio di continuare nell’azione intrapresa. Addirittura, vedendo che non giungono a nulla di buono, adesso iniziano il dileggio, tentando di dipingere il sottoscritto come uno che “porta sfiga” 😂. Un po’ quello che, qualche Italiota (tradotto in: Italiano idiota) promuove spesso per invidia e proprio perché non sa come abbattere l’altro (Ricordate il caso Mia Martini?)!

Chi mi conosce bene sa, invece, che portò solo “grande fortuna” a tutti quelli che mi si avvicinano. Perché credo nelle cose positive e nutro sentimenti benevoli verso chiunque.
In tal senso, naturalmente, sorrido, avendo solo sentimenti di pietà e di perdono verso chi lancia questi idioti malefici!
A mio parere, chi lancia strali negativi verso chi ha sentimenti positivi, non fa che liberare le forze più immani e benevole in favore di chi si comporta positivamente.

Alle suddette infamie negative ci pensa la “Giustizia Divina”, oltre che quella degli Uomini attraverso i Tribunali, che prima o poi si abbattono inesorabili!

Comunque, vedremo!
Il tempo è galantuomo e la vera Giustizia viene sempre a galla! Basta attenderla in serena consapevolezza di aver adempiuto al meglio delle proprie forze e coscienza.

Alle decine, decine e decine di migliaia di Aderenti ai CLEMM, che vogliono bene al Programma COEMM (ed ora anche PVU) ed a quel che promuovo, esorto sempre di “guardare in faccia” le diverse realtà: quella reale di tutti i giorni e quella che proponiamo noi da tempo! La prima è davvero drammatica. La nostra è invece densa di buone soluzioni e opportunità.

Ovvio che, con il PVU in campo, gli attacchi al sottoscritto aumenteranno. Ma questo non mi spaventa e non dovrebbe spaventare nessuno. Anzi.

Noi agiamo in piena legalità.

Sono ben altre le cose che dovrebbero spaventare: perché spaventa l’acuirsi della crisi; spaventa vedere contratti del lavoro sempre più precari! Spaventa vedere orari di lavoro sempre più massacranti e sottopagati.
Spaventa vedere Persone sempre più isolate e impaurite!
Spaventano le fabbriche e le micro imprese che chiudono i battenti: ingoiate da costi sempre più pesanti ed impossibili da sostenere.

Dovrebbero spaventare anche i Politici assolutisti, quelli che deviano dalle vere soluzioni ai problemi con le solite arringhe da “capi-popolo”, promuovendo, al dilagare della delinquenza, soluzioni che prevedono l’inasprimento delle pene e l’agitar di manette e patrie galere! Tali arringhe non hanno mai portato a nulla di buono: lo insegna la storia.

Servono, invece, misure come quelle indicate dal programma COEMM, ora anche PVU!
Serve, altresì, che una Popolazione di Plinti e Colonne sappia passare parola, con serena convinzione d’essere nel programma giusto e nel tempo giusto.

Contro certe malignità e in un’Italia che affonda, chiedo che gli Aderenti ai CLEMM, Sociali e Dedicati, inizino per primi a sentirsi una unica forza, etica e democratica. Essi, assieme, possono diventare le “spille visibili” di una evoluzione culturale che rende liberi, sereni e prosperi. Essi devono comportarsi come il programma che seguono, recita sin dal 30/05/2015! Solo in questo modo gli Investitori Internazionali si avvicineranno prima, e sempre di più, al programma che abbiamo messo in atto.

Per gli aderenti ai CLEMM Dedicati, il PVU ha grande considerazione, perché alcuni di loro potranno diventare anche i responsabili dei diversi Dipartimenti del PVU.

Tutti, Sociali e Dedicati, dovrebbero e dovranno lavorare per un comune obiettivo: entrare nei libri di Storia per essere stati i primi a far diventare l’Italia la Nazione di esempio pilota per il Mondo intero.

Adesso che il programma Mondo Migliore è anche quello del PVU, ancor di più, si dovrebbe comprendere che
I CFP DEDICATI sono una grande risorsa per i DIPARTIMENTI PVU!

Chi ama questo progetto, si impegnerà a trovare la via del dialogo etico e altruistico. Senza stancarsi mai. Perché la realtà stanca molto di più!

Conto che si comprenda quanto sopra, che si sotterri la sciocca “ascia di guerra” fra alcuni Referenti e che si inizi a contattarsi vicendevolmente con spirito costruttivo.

Innanzitutto, lo si deve fare per coerenza delle 4 regole del Programma COEMM;

Poi, lo si deve fare per non “far ridere” gli Investitori internazionali che devono “scommettere” sul Progetto COEMM.

Infine, lo si dovrebbe fare per una forma di rispetto nei miei confronti: ho dedicato una vita a migliorare il Mondo, convinto del buon cuore dei migliori Italiani… Mi si aiuti!

Forza, ce la possiamo fare fino in fondo. Lo si evince guardando allo splendido ritorno di relazioni e motivazioni di quanti effettuano i corsi di formazione.

Io ci credo! E lo dimostrerò sempre di più con l’aiuto di molti! E Tu?

( Maurizio Sarlo )

 

Per Informazioni ed approfondimenti sul Progetto COEMM:
La buona comunicazione:
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore)
Sito Web COEMM INT’L 
Pagina Ufficiale COEMM & CLEMM OfficialPage 
Canale You Tube Coemm & Clemm TV 
Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *