Home>Blog>Politica>IL PARTITO DEL VALORE UMANO
Politica

IL PARTITO DEL VALORE UMANO

 

Sabato 11 novembre 2017 a Firenze, Pasquale Ruga ha dato notizia ai rappresentanti dei vari Clemm della Toscana, della Costituzione del PARTITO del VALORE UMANO.
Ha chiarito che PVU e COEMM sono due diverse realtà.

Il PVU si è avvicinato a COEMM PROPONENDO DI RAPPRESENTARNE LE LINEE GUIDA NEL PROPRIO PROGRAMMA di PARTITO.  Il Comitato Nazionale COEMM ha accettato.

Erano presenti a questo evento, molti relatori ed un folto pubblico, proveniente da tutta la Toscana, in una bella giornata autunnale.
.                 
Presente il Referente Regionale Coemm Andrea Andreini e Stefania Donati, Vice Referente Regionale
I relatori, in primis, hanno messo a fuoco le motivazioni fondamentali della débâcle del sistema attuale dei partiti.

– assenza di un PROGRAMMA che possa sostenere lo sviluppo del paese
– assenza di una classe politica che abbia competenza dei meccanismi della democrazia
– assenza di altruismo
– assenza di etica
– assenza di una buona comunicazione

Sulla base di questi presupposti Pasquale Ruga, coordinatore nazionale del PVU, dichiara che è necessario tornare alla vera politica, ridare fiato al parlamento, partecipare non delegare. Per questo scopo è necessaria una SCUOLA DI PARTITO, affinché i giovani apprendano l’ARTE DELLA POLITICA.

Il PVU collaborerà con il CTS POLIS e attraverso di esso con COEMM e con i CLEMM d’Italia, ma non potranno esserci incarichi doppi Partito/Polis. La POLIS è, e rimane collegamento col territorio.

Il partito sarà strutturato con una sede a ROMA ed una distribuzione capillare nel territorio (sezioni regionali, provinciali, comunali). Questa rete comunicherà con i Clemm, da cui si potranno attingere le figure con funzione politica.

Il partito è laico.
Lo stile sarà quello della massima educazione e massimo rispetto per gli altri.

Nasce la necessità di far conoscere il progetto all’esterno, con calma, educazione, equilibrio senza sparare giudizi politici o altro. Ogni Clemm deve essere culturalmente preparato. Chi all’interno del proprio Clemm abbia interesse a partecipare alla vita politica del PVU, può dichiarare la propria disponibilità ai referenti.

Alessandra Luconi       Licia Stacchini

 

Condividi su: