Home>Blog>Cronaca>ASSISI 17 DICEMBRE TAVOLO INTERNAZIONALE PER L’ETICA E L’ECONOMIA
Cronaca

ASSISI 17 DICEMBRE TAVOLO INTERNAZIONALE PER L’ETICA E L’ECONOMIA

Ad Assisi il 17 dicembre Maurizio Sarlo ha presentato il Tavolo Itinerante Internazionale per l’Etica e l’Economia.

A questo tavolo hanno partecipato molte personalità  con lo scopo di introdurre la fase 3.0 del Progetto Coemm.

Il sociologo Ivano Spano nel suo intervento  sottolinea la necessità di dotarsi di un progetto capace di dare un nuovo orientamento ai problemi generali del paese. Un tale progetto, nel rispetto della Carta  Costituzionale, deve tendere alla riacquisizione della Sovranità politica, economica, monetaria dello Stato.

Segue l’intervento del Prof. Nino Galloni. Parla, come in altre occasioni della emissione di biglietti di Stato, ossia di una moneta fiduciaria endogena, con cui sia possibile scambiare servizi.

L’avvocato Giacomo Canizzo parla della fondazione CEIDA  di cui è Presidente. Il Consiglio Economico Internazionale per la Diaspora Africana si propone lo studio e il confronto fra le problematiche occidentali e quelle africane allo scopo di individuare soluzioni reali. A questo tavolo ha presenziato il Dott. Roger Toudie  per il  CEIDA. Il Dott. Toudie sottolinea come la Diaspora mandi in Africa ogni anno cinquanta miliardi di euro, che però si disperdono senza portare a dei miglioramenti significativi. È necessario trovare  modalità per trasformare questo flusso di denaro in qualcosa di positivo per l’Economia dell’Africa.

Ha partecipato a questo tavolo il Podestà di Poschiavo. In Svizzera, chiarisce il Podestà, il popolo è davvero sovrano, in quanto qualunque iniziativa di un certo spessore deve passare il vaglio popolare.

Ha parlato poi il Dott. Luigi Montano ideatore del Progetto Ecofoodfertility. Progetto che intende studiare e dare soluzioni alle problematiche della diminuzione della fertilità maschile nel nostro Paese. Questo progetto è sostenuto dal Coemm.

Ha parlato Vittorio Giacci sulla promozione della settima arte “il cinema”. Ha parlato il letterato Franco Valentini.

Il maestro Antonio Moccia ha parlato del Progetto “La Via di Marco Polo”.

Il Dott. Maurizio Sarlo è intervenuto in vari momenti, riconfermando la necessità di avere nel nostro paese un comparto pubblico estremamente efficiente, i cui servizi siano completamente gratuiti e che ci sia un libero mercato, che permetta lo sviluppo della piccola e media impresa.

Al tavolo le differenze si sono armonizzate, come ha notato Franco Valentini. Ed è nell’ottica della armonizzazione  e della collaborazione che sarà possibile arrivare ad un Mondo Migliore.

 

 

 

 

Condividi su: