Home>Blog>Sociale>BADA A COME PARLI
Sociale Veneto

BADA A COME PARLI

Bada a come parli poichè le parole che noi utilizziamo vanno ad influenzare la nostra Comunicazione.

Senza conoscere la forza delle parole,

è impossibile conoscere l’Uomo.

( Confucio)

I termini che usiamo, rispecchiano ed influenzano lo stato d’animo.

 

I termini che usiamo aumentano l’intensità emozionale e:

  • se usiamo parole negative, AMPLIFICHEREMO l’intensità emozionale negativa
  • se usiamo parole positive , AMPLIFICHEREMO l’intensità positiva.

Se ad esempio raccontate o vivete un’esperienza difficile che “vi distrugge”,  questa esperienza vi distruggerà.

 

Le parole sono etichette che noi utilizziamo per descrivere le nostre esperienze..  definizioni che noi diamo a delle sensazioni che noi proviamo..

Se siamo tendenzialmente ” OTTIMISTI” vedremo e descriveremo il bicchiere mezzo pieno e gioiremo;

diversamente, se siamo “PESSIMISTI” lo vedremo mezzo vuoto e ne soffriremo..

Un bruco che muore o una farfalla che rinasce? 

 

Ma, essere positivi o negativi nell’affrontare la nostra vita, dipende anche da noi..

Possiamo a cominciare a far caso alle nostre frasi quotidiane..  sarà interessante scoprire che a seconda di come ci sentiamo, affrontiamo situazioni analoghe in modo diverso..

Anche nel rapporto con gli altri, posso cominciare ad usare un atteggiamento positivo e:

  • se le parole condizionano i nostri stati d’animo, possiamo attenuare le sensazioni negative e amplificare quelle positive trasformando il nostro vocabolario, ossia imparando a usare termini che contengono una minore o una maggiore carica emozionale.

Una persona che tende ad arrabbiarsi con facilità è molto probabile che, nel momento in cui qualcosa la manda  fuori dai gangheri usi delle frasi tipo:  Mi fa uscire di testa, Mi fa andare su tutte le furie, Mi fa veramente imbestialire

Se le sostituisse con parole molto meno intense emozionalmente, come stizzire, infastidire, indispettire, inalberare, cosa succederebbe?

Il semplice fatto che decide consciamente quale termine usare, diventa più consapevole del tuo stato d’animo e automaticamente ne prende il controllo.

Molto probabilmente, poi, usare una parola tanto inusuale la farà sentire un po’ stupido oppure le strapperà un sorriso, interrompendo così in maniera radicale lo schema di comportamento usato in precedenza migliaia di volte.

L’uso del Vocabolario Trasformazionale non si limita a diminuire l’intensità delle emozioni negative, ma ci può dare la possibilità di amplificare notevolmente le nostre emozioni positive.  Ti trasformi in ciò che dici.

Nei libri di Anthony Robbins viene spiegata la tecnica del Vocabolario Trasformazionale.

 

 

Una parola efficace è un agente straordinario.

Ogni volta che si trova una di quelle parole intensamente giuste…
l’effetto è tanto fisico che spirituale, ed elettricamente immediato.

MARK TWAIN

 

Una menzione ed un grazie al mio Coaching  Fabrizio Bassanesi   che con la sua conoscenza risveglia i nostri cuori.

Doretta Tiepolo

  Clicca sullo stemma e troverai altri articoli di Abano Terme

 

 

 

La buona comunicazione:
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore)
Info: www.coemm.org
facebook.com/COEMMeCLEMMOfficialPage

 

foto da pixaby.com

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *