Home>Blog>Curiosità>Laboratorio di Cucina Casalinga Consapevole
Curiosità Veneto

Laboratorio di Cucina Casalinga Consapevole

Cos’è un Laboratorio di Cucina Casalinga Consapevole?

E’ un progetto il cui scopo è condividere il frutto delle proprie conoscenze ed esperienze personali nell’ambito del cibo e della sua preparazione.

L’idea parte da Isabella Fiore RP ISOLE IDEMM 

Il cibo e la sua realizzazione, è parte importante della nostra quotidianità..   e siamo tutti d’accordo che ingredienti sani e genuini fanno sicuramente la differenza nella nostra alimentazione..

Nella prima sessione “pilota” si è iniziato con la preparazione di dolci e creme.

 

Dolce con mele e noci

Ingredienti:

400 gr. Farina integrale

180 gr. Zucchero integrale

70 gr. Olio di semi di girasole

70 gr. Latte vegetale

4 uova 1 bustina di Lievito

100 gr. di Noci  +  quelle per la guarnizione

2 Mele

Lavorare con lo sbattitore le uova con lo zucchero. 

Aggiungere olio, latte,  poi quando è tutto ben amalgamato, unire  la farina  mescolata con il lievito, le noci tritate grossolanamente, 1 mela a dadini.

Versare il composto sulla teglia di cottura, decorare con l’altra mela tagliata a fettine  e i gherigli di noce.

Infornare con forno già caldo 

  • ventilato  165°  per 40/45 minuti
  • statico     175°   per 40/45 minuti

 

 

Salame al Cioccolato:

Ingredienti

200 gr. di biscotti secchi

100 gr. di burro chiarificato

100 gr. di zucchero di canna

50 gr. di cacao amaro

50 gr. di cioccolato fondente

2 cucchiai di latte vegetale

In una ciotola, lavorate il burro e lo zucchero;  aggiungete il cacao, il cioccolato fuso a bagnomaria e i biscotti tritati.

Avvolgete il tutto  su una pellicola per dargli la forma caratteristica.

Poi, in frigo per almeno 2 ore.

 

 

 

Crema Multiuso:

Ingredienti

500 gr. di latte vegetale

45 gr. di amido di mais

1 cucchiaio di zucchero di canna ( oppure 2 cucchiai di sciroppo di agave)

1 pizzico di vaniglia 

1 pizzico di curcuma

1 lt. di panna di soia da montare

Sciogliere l’amido nel latte con una frusta;  aggiungere zucchero, vaniglia, curcuma.

Mettere sul fuoco medio/basso e portare ad ebollizione mescolando bene,  far sobollire per 1 minuto quindi lasciar raffreddare.

Montate la panna e aggiungervi la crema raffreddata.

Questa crema si presta per il tiramisù oppure con aggiunta di frutta ( fragole.. ) per farne delle coppette dessert o è ottima per farcire dolci.

Un ringraziamento particolare ad Iliana Tramarin che ha cucinato per noi dei buonissimi dolci.

 

 

Doretta Tiepolo Abano Terme

Clicca sullo stemma e troverai altri articoli

 

La buona Comunicazione è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore)

Info Coemm.org

 

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *