Home>Blog>Cronaca>Intervista a Sergio Maria Di Gregorio RN Economia e Finanza
Cronaca Veneto

Intervista a Sergio Maria Di Gregorio RN Economia e Finanza

Conosciamo Sergio Maria Di Gregorio  RN  Economia e Finanza

 

Mesi fa, stavo guardando   New Humanism Tour  del 24/02/2018 a Torino . Gli Humanism Tour, sono le conferenze che presentano il Progetto Coemm e Clemm ;  al loro interno ospitano ,  oltre all’ideatore del Progetto stesso Maurizio Sarlo , persone di elevata caratura che di volta in volta espongono le loro competenze e qualità.

Ad un certo punto sul palco è salito un signore a parlarci delle cripto valute e di finanza..

Di primo acchito ho pensato:  mi sembra di averlo già visto …  Subito dopo però, ho accantonato l’idea :  nel circondario di Torino non conosco nessuno.

In primavera poi, facendo un giro di chiamate ai blogger della mia provincia ( Padova ), ne sento uno che mi dice:  “ho il blog aperto, ma poiché sono preso dall’apertura di un comparto  CFP Dedicato   Economia e finanza, non riesco a seguire il blog.. ”   e mi spiega di cosa si occuperà questo comparto.

Trovo naturale chiedergli allora se fosse la stessa persona vista a Torino.

La sua conferma mi ha riempito di gioia:   ecco perché mi sembrava di averlo già visto..

Riporto questo aneddoto perché col tempo ho iniziato a conoscere meglio Sergio Di Gregorio e le sue competenze.

Ho fatto alcune domande ed ecco le sue risposte:

 

Chi è Sergio Di Gregorio?

Perchè la scelta di questo comparto ..

Quali sono i tuoi obiettivi ?

Alla domanda chi è Sergio-Maria Di Gregorio mi risulta difficile rispondere, meglio chiedere alle tante persone che mi hanno conosciuto e che hanno avuto modo di relazionarsi con me per lavoro, sport o anche solo per bere un bicchiere di vino in compagnia.   (E vedendo il suo curriculum di esperienze di alto livello ne ha molte.. )

Quello che posso dire è di essere una persona curiosa, sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo da imparare, da visitare o da assaggiare. Si perché adoro viaggiare e quando lo faccio cerco sempre di immergermi nella cultura locale, cercando di vivere fino in fondo l’essenza intima del posto dove mi trovo.

D’altronde per uno che ha cambiato nove case, vissuto in 6 città diverse e in 3 regioni differenti viaggiare, spostarsi, avere sempre la valigia in mano è un po’ il leitmotiv della vita, a cui, peraltro, hanno contribuito in modo significativo, i miei 24 anni passati sui campi da rugby come arbitro in giro per l’Italia e per l’Europa.

Professionalmente ho fatto numerose esperienze, ho sempre scelto io i lavori e mai mi sono stati imposti,  anche in campi molto diversi, perché amo le nuove sfide, mi piace studiare e realizzare cose nuove, percorrere nuove strade.

Dal 2004 faccio il consulente d’impresa per lo sviluppo e realizzazione di progetti industriali, che mi ha portato a conoscere e studiare da vicino il mondo dell’economia e della finanza.

Da questa finestra privilegiata, ho collaborato con importanti gruppi finanziari internazionali, ho potuto toccare con mano come questi grandi gruppi finanziari ragionano, come creano il denaro dal nulla, come lo muovono, come influenzano le politiche economiche mondiali.

Soprattutto come   ( quindi sto spiegando il perché di questo comparto ),  si sono trasformati nel tempo da prestatori di un servizio a impositori di un sistema, costringendo gli imprenditori a fare la scelta scellerata di privilegiare la finanza all’impresa, che hanno quindi smesso di fare gli investimenti per correre dietro ai “guadagni facili” della finanza.  

Il sistema finanziario è un sistema maledettamente “ingordo e affamato”, sempre alla ricerca di nuovi mercati da soggiogare o clienti da “usare” ed è anche molto fantasioso e spericolato con una etica ed una morale molto diversa dalle persone comuni.

Perché in fondo molto semplicemente, creano ogni giorno nuovi meccanismi per fare denaro, sempre più complessi, sempre più distanti dall’economia reale, poi coinvolgono gli investitori (dai grandi industriali alla Zia Maria pensionata e casalinga) e approfittando della loro scarsa o nulla conoscenza del sistema li coinvolgono in questi pericolosi giochi.

Se tutto va bene qualche briciola rimane sul piatto del cliente, ma se arriva un crac, beh gli investitori perdono tutto loro ?   No.    Loro guadagnano sempre anche nei crolli, perché hanno le soluzioni per uscirne sempre bene e danarosi e, attenzione, quasi sempre queste crisi sono provocate proprio da loro, perché dicono ch così “depurano il mercato”.

E quando succede mi vengono in mente le parole di una canzone “… Nella tua trappola ci son caduto anch’io avanti il prossimo gli lascio il posto mio povero diavolo che pena mi fa …”.

Questo comparto ha lo scopo di creare un luogo di dibattito, analisi e studio delle tematiche economiche e finanziarie. In particolare si vuole promuovere un dibattito pubblico sul fallimento degli attuali modelli economici (capitalismo liberale e neoliberale) e finanziari (capitalismo finanziario e iperfinanziario) che hanno portato alla grave crisi che da un decennio deprime le nazioni occidentali e l’Italia in particolare, portando avanti, parallelamente, i principi economici cari al nostro Antonino Galloni (capitalismo espansivo e moneta complementare statale).

Vogliamo sollecitare la politica sul  tema della Moneta Complementare di Stato quale forma integrativa di politica monetaria, sollecitando nel contempo realtà locali basate sulla complementarietà economica e sull’etica dei rapporti.

Il comparto vuole anche essere un supporto ai Clemm per fornire informazione e formazione sui prodotti del mercato finanziario. Fornisce anche un supporto professionale per la valutazione di progetti imprenditoriali realizzati da appartenenti ai Clemm.

Infine promuoviamo e sosteniamo la creazione di una Moneta Complementare Digitale da distribuire nell’ambito dei Clemm e utilizzabile come valore di acquisto di beni e servizi in un mercato di riferimento.

Partecipiamo a incontri, dibattiti, convegni, partecipando ai salotti Clemm o agli incontri nazionali e provinciali della Coemm/Clemm, forniamo supporto ai Clemm che vogliono approfondire le tematiche della moderna economia e finanza, nonché forniamo un supporto professionale d’informazione e formazione dei salotti Clemm sulla Moneta Complementare Digitale.

 

Questo ed altri articoli/interviste , li potete trovare sulla pagina facebook :

 CFP Blogger

BlogCQ24Italia 

Per maggiori info sul Progetto Coemm e Clemm clicca qui

Per conoscere la funzione e le modalità per iscriverti alla piattaforma ItaliaSeiTop  clicca qui

 

Condividi su: